Archivio notizie ed eventi

15/10/2014

Nuove opportunità dall’Unione europea per la dimensione internazionale delle istituzioni d’istruzione superiore

Nell’ambito del Programma Erasmus+ verranno presto selezionati nuovi corsi Erasmus Mundus di secondo ciclo, attraverso la Call for proposals 2015 (EAC/A04/2014).

 

La nuova denominazione dei corsi è “Erasmus Mundus Joint Master Degrees” (EMJMD). In tal senso sono stati modificati anche gli Erasmus Mundus Master Courses (EMMC), che hanno passato la c.d. quality review e sono ora inseriti nel nuovo Catalogo dei corsi congiunti Erasmus Mundus Joint Master Degree. Complessivamente, per l’anno accademico 2015-2016 saranno attivi 116 corsi Erasmus Mundus di secondo ciclo, di cui 107 corsi già finanziati e 9 nuovi corsi.

 

L’Unione europea ha annunciato che nel 2020 il numero complessivo di corsi Erasmus Mundus arriverà a 350.

Nel frattempo, attraverso il nuovo invito a presentare proposte Erasmus+, verranno finanziati 18 nuovi corsi Erasmus Mundus, con un budget complessivo di 34.650.000 Euro. La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata al 4 marzo 2015.

 

Contemporaneamente, nello stesso invito è contenuto anche il primo bando per progetti di Capacity building nel settore dell’istruzione superiore. Si tratta di progetti molto simili a quelli che nella precedente fase di programmazione venivano presentati nell’ambito del Programma Tempus. Per questo tipo di attività, la scadenza per la presentazione delle candidature è il 10 febbraio 2015.

La novità più rilevante sta nel fatto che quest’anno verranno finanziati ben 160 progetti (con un budget approssimativo di 120.780.000 di Euro) e questi potranno interessare qualunque paese nel mondo, con l’esclusione dei seguenti paesi: Russia, Svizzera, Paesi ACP, Paesi industrializzati del Golfo(Bahrain, Kuwait, Oman, Qatar, Arabia Saudita, Emirati Arabi Riuniti), altri Paesi industrializzati (Australia, Brunei, Canada, Corea del Sud, Hong Kong, Giappone, Macao, Nuova Zelanda, Singapore, Taiwan, USA) e infine: Andorra, Monaco, San Marino e Stato della Città del Vaticano.

 

Web Consulting: ATG