Archivio notizie ed eventi

06/12/2011

Elezioni European Chapter Board EMA

Si sono concluse le elezioni dei responsabili del nuovo Capitolo Europeo dell'EMA (Erasmus Mundus Students and Alumni Association).
02/12/2011

Presentata la proposta del Programma “Erasmus for all” (2014-2020)

La Commissione Europea ha presentato all’esame del Consiglio e Parlamento europeo la proposta per il Programma “Erasmus for all”, per il periodo di programmazione 2014-2020.
30/11/2011

Pubblicati i risultati del “Cluster on Employability”

Dopo 7 di attività del Programma Erasmus Mundus e in linea con i principi della Europe 2020, la Commissione europea ha finanziato uno studio per valutare l’occupabilità degli studenti Erasmus Mundus. Per occupabilità s’intende una combinazione di fattori che permettono l’accesso al lavoro, il mantenimento del posto di lavoro e lo sviluppo della carriera. Il passaggio dall’università al lavoro dipende dalle caratteristiche dei laureati (ad es. sesso, età, background familiare) ma anche le università di provenienza rivestono un ruolo importante.

 


29/11/2011

Conferenza Tempus & Erasmus Mundus: opportunità per la Eastern Partnership

17/11/2011

Lanciato il secondo bando dell’Ufficio Mediterraneo per la Gioventù

24/10/2011

L’UE annuncia per il 2012 la revisione della Direttiva 2004/114

La Commissione europea ha recentemente pubblicato una relazione sullo stato di recepimento della Direttiva 2004/114/CE, che ha introdotto norme comuni per l’ammissione di cittadini di paesi terzi in uno stato membro dell’UE per motivi di studio, scambio, tirocinio non retribuito o volontariato. Attualmente, restano esclusi dall’obbligo di recepimento della norma la Danimarca, l’Irlanda e il Regno unito; negli altri 24 Stati membri dell’UE sono stati individuati una serie di fattori che ostacolano l’esercizio del potenziale della Direttiva, che rappresenta uno strumento fondamentale per la promozione dell’immagine dell’Europa, in quanto centro mondiale d’eccellenza per gli studi.

In particolare, dalla relazione è emersa la necessità di modificare la norma, che risulta lacunosa per aspetti molto importanti, connessi alla procedura comune per il rilascio del visto. Ad esempio, è stato richiesto un rafforzamento delle garanzie procedurali, attraverso la fissazione di termini specifici per il trattamento delle domande e la previsione di un obbligo di motivazione, in caso di rifiuto di visto da parte dello Stato membro. Inoltre, deve essere facilitata la mobilità per coloro iniziano i loro studi in uno Stato membro e che presentano domanda per continuare a studiare in un secondo Stato dell’UE. In vista della possibile elaborazione di un quadro giuridico europeo globale nell’istruzione, della formazione e degli scambi culturali con i paesi terzi, è stato anche manifestato il bisogno di una maggior sinergia tra i vari Programmi UE che favoriscono la mobilità verso l’UE.

 

Nel frattempo, l’11 ottobre 2011 è stato inaugurato il sistema di informazione visti (VIS), grazie al quale le procedure saranno trattate molto più rapidamente grazie all'uso di dati biometrici (impronte dattiloscopiche e immagine del volto in formato digitale).

20/10/2011

Altri sei progetti con università italiane selezionati nell’Azione 2 del Programma Erasmus Mundus

In materia di politica di vicinato, grazie ad un incremento del budget complessivo di 20 milioni di euro, la Commissione europea ha deciso di finanziare sei progetti aggiuntivi sui Lotti 1 (Marocco, Algeria, Tunisia), 2 (Egitto e Libano) e 5 (Siria e Giordania), in aggiunta a quelli già selezionati a luglio, nell’ambito del Bando Erasmus Mundus 2010 – Azione 2.

 

A ognuno di questi progetti partecipa almeno un’istituzione italiana; ne esce perciò rafforzata ulteriormente la partecipazione italiana all’Azione 2 del Programma Erasmus Mundus.

 

10/10/2011

Valutazione e qualità dei master - Padova 20 ottobre 2011

Giovedì 20 ottobre 2011 nell'Università di Padova si terrà la Giornata di studio "Valutazione e garanzia di qualità dei master universitari".
Saranno posti a confronto strumenti e metodi adottati da atenei di sicura qualificazione ed esperienza per assicurare la qualità dei propri master, confrontandosi con le esigenze del mondo del lavoro.
04/10/2011

Primo incontro del progetto EM-iDEA

Il 23 novembre 2011 a Gent (Belgio) si terrà la prima conferenza organizzata nell’ambito del progetto EM-iDEA, finanziato dall’Azione 3 del Programma Erasmus Mundus.

 

L’obiettivo del progetto è quello di riunire l’intera comunità che lavora ai progetti Erasmus Mundus, per creare occasioni di scambio e di preparazione di proposte collettive.

15/07/2011

Bando 2011: Pubblicati i risultati della selezione – Azioni 1, 2 e 3

L’EACEA ha diffuso i risultati della selezione delle candidature presentate in risposta al Bando Erasmus Mundus 2011.
Web Consulting: ATG